tendeze_moda_pe2017_clarosmoda

Le 30tendenze moda PE 2017

30 tendenza moda e accessori per la primavera estate 2017 direttamente dalle sfilate di New York, Londra, Milano e Parigi.
Una piccola guida sugli abiti, le scarpe, le borse, i colori, i gioielli e che bisogna assolutamente avere nell’armadio.

1 Giallo: Si indossa dalla testa ai piedi, addirittura in coordinato con gli accessori. Il giallo è consigliato a more o a donne dalla carnagione olivastra. Sulla passerella di Emilio Pucci, Ports 1961 e Jil Sander.

2 Plissè: Ritorna in passerella l’amore per il tessuto a pighe, declinato soprattutto su abiti sotto al ginocchio. Sulla passerella di Loewe, Marni e Paul Smith.

3 Il nuovo trench: Il classico soprabito della primavera sperimenta forme e linee inedite. Il trench è destrutturato, con applicazioni e dettagli preziosi. Sulla passerella di Burberry, Prada e Bottega Veneta.

4 Denim: Camicia, pantaloni e giubbotti di jeans sfilano in versione delavè e con strappi. Sulla passerella di Alexander Wang, Dsquared2 e Gucci.

5 Maxi spalle: Le giacche riscoprono le forme anni ’80 con dimensioni over e “spallone” in primo piano. Sulla passerella di Balenciaga, Céline e Jil Sander.

6 L’abito a righe: Abiti in maglia avvolgenti resi ancora più sinuosi dalle righe multicolor. Sulla passerella di Ports 1961, Marco De Vincenzo e Proenza Schouler.

7 Stivali estivi: Nella bella stagione non sono sandali e infradito ma anche stivali in tessuti leggeri e colori vitaminici. Sulla passerella di Fendi, JW Anderson e Louis Vuitton.

8 Bianco candido: E’ la tinta evergreen della bella stagione. Si declina in tonalità che vanno dal panna al ghiaccio, dal burro all’ottico. Sulla passerella di Bottega Veneta, Chloé e Dior.

9 Tailleur check: Dimenticate il classico completo maschile giacca – pantalone. Il tailleur sperimenta nuove forme e non passa inosservato grazie alla versione a quadri. Sulla passerella di Céline e Alexander McQueen.

10 Vita alta: I pantaloni segnano il punto vita, altissimo, anche grazie all’uso di cinture in colori a contrasto. Sulla passerella di Tibi, Aquilano Rimondi e Alexander Wang.

11 Catene in plexi: Collane e borse si caratterizzano per le catene dalle maglie maxi ma non più in metallo ma in plexi. Sulla passerella di Burberry e Givenchy by Riccardo Tisci.

12 Giacche divisa: Ispirazione militare e dal passato per le giacche. Il dettaglio in primo piano: i multi alamari. Sulla passerella di Dsquared2 , Gucci e Sacai.

13 Nuovi manici: Le borse sperimentano nuovi manici, in primo piano quelli a cerchio e metallici. Sulla passerella di Chloé e Givenchy by Riccardo Tisci.

14 Broccato: Tessuti operati, ricchi e brillanti impreziosiscono gonne, maglie e abiti. Sulla passerella di Isabel Marant , Fendi e Burberry.

15 Canvas: Via libera ai tessuti naturali e grezzi: canvas, lino, tela di cotone. Anche i colori non sono artificiali ma soft. Sulla passerella di Creatures of Comfort e Jacquemus.

16 Monospalla: L’abito da cockatail è monospalla. In versione monocolore o stampato. Sulla passerella di Rochas, Gucci e Saint Laurent.

17 Zeppa: I sandali non sono rasoterra ma aboliscono comunque il tacco. E’ il trionfo della zeppa, sempre decorata. Sulla passerella di Proenza Schouler e Salvatore Ferragamo.

18 Fiori all over: Romantici ricami floreali per look in tonalità chiare. Sulla passerella di Altuzarra, Valentino e Giambattista Valli.

19 Maxi maniche: Maniche in primo piano, sono maxi e scultura. Diventano elemento decorativo per l’abito. Sulla passerella di Saint Laurent, Stella McCartney e Isabel Marant.

20 A punta: I sabot scoprono una nuova eleganza grazie alla versione a punta, al mezzo tacco e ai tessuti preziosi. Sulla passerella di Céline  e Sportmax.

21 Micro bag: Le borse non sono più mini ma mignon. Diventano dei piccoli scrigni da indossare come una collana o da allacciare alla cintura. Sulla passerella di Fendi , Valentino e N21.

22 Tasche over: Su pantaloni o giacche le tasche sono maxi e multi. Per avere tutto a portata di mano. Sulla passerella di  Loewe e Marni.

23 Il cappotto in pelle: E’ in tonalità scure il soprabito in nappa, lucida o opaca. Per look metropolitani. Sulla passerella di Bottega Veneta, Miu Miu e Nina Ricci.

24 Giacca da scherma: Trapuntata e imbottita la giacca ricordo quella da scherma. Per vincenti duelli di stile. Sulla passerella di Dior e JW Anderson.

25 Tulle: Trasparenze in primo piano con abiti e completi in tulle. Per ballerine contemporanee. Sulla passerella di Vionnet, Valentino e Simone Rocha.

26 Crop top: Il top diventa micro e scopre l’ombellico. Si indossa sia con gonne che con pantaloni, è in pelle o in cotone. Sulla passerella di Alberta Ferretti, Fay e Miu Miu.

27 Orecchini extra long: Sono lunghissimi gli orecchini per la prossima estate, meglio se indossati in versione mono. Sulla passerella di Saint Laurent  e JW Anderson.

28 Lurex: Bagliori e riflessi oro / argento grazie ad abiti e tessuti laminati. Sulla passerella di Creatures of Comfort, Kenzo e Louis Vuitton.

29 Berretti: Il cappello prende ispirazione direttamente dal mondo dello sport. E’ stampato e coloratissimo. Sulla passerella di Chanel e Max Mara.

30 Multi rouches: Gli abiti da sera sono ricchi e vaporosi grazie al gioco di rouches e sovrapposizioni. Sulla passerella di Alexander McQueen, Giambattista Valli e Preen by Thornton Bregazzi.

di GIANNA GRECO| iodonna.it

Leggi l'articolo originale